Come compattare e richiamare i css

Comincio questo capitolo con una premessa!

Per compattare e richiamare i css esistono metodi migliori e studiati appositamente per compiere quest'azione. Io ad esempio utilizzo gulp.js.

Ma se abbiamo bisogno di realizzare un qualcosa di semplice e veloce senza dover richiamare librerie o software esterni potremmo utilizzare il file css.php:

├── css/
│   ├── css.php
│   └── rgl.css

Come utilizzare questo file... innanzitutto caricandolo all'interno di una pagina html:

<link href="<?php echo Rgl::this_page()['relative'] ?>css/css.php" rel="stylesheet">

Si, avete visto bene... l'estensione è proprio .php! I moderni browser non hanno problemi nel leggere il file.

Ora apriamo il file css.php:

Aprendo il file troveremo due opzioni (anche abbinabili):

1) Scrivere il codice css all'interno dell' heredoc -> CSSclass ad esempio:

CSSclass

   body{background:red;}
   h1{font-size:1.8em;}
   h2{font-size:1.6em;color:yellow;}

CSSclass;

2) richiamare direttamente i file css tramite una riga:

$css .= file_get_contents('./mio_css1.css');
$css .= file_get_contents('./mio_css2.css');

Tutto qui... ora dovremmo avere il nostro file css ridotto in una unica riga, senza dover richiamare all'interno delle pagine html numerosi fogli di stile.

Nota bene: questa procedura è qualcosa in più rispetto al framework RGL ed è nata per facilitare il raggruppamento dei css nei vari progetti.